Home » È (sempre) la giornata mondiale dello Yoga

È (sempre) la giornata mondiale dello Yoga

Il 21 giugno si celebra la Giornata mondiale dello Yoga. Quest’anno sarà un’edizione ancora più speciale perché dopo gli eventi in streaming del 2020, si torna, finalmente, a praticare in presenza, dando ancora più valore alla parola «unione», significato profondo dello yoga. Unione di corpo e mente, ma anche unione di persone che praticando insieme irradiano di energia positiva lo spazio circostante.

Il disagio fisico e psichico della pandemia ha accelerato la diffusione dello yoga, pratica funzionale alla crescita di consapevolezza oltre che strumento per ritrovare la propria dimensione interiore riconosciuto anche dall’Onu che, nel 2014, ha deciso di istituire una giornata dedicata.

Le persone che hanno deciso di abbracciare la filosofia dello yoga sono 37 milioni negli Stati Uniti e circa 3 milioni nel nostro Paese.

Il raduno yoga più grande d’Italia è organizzato come sempre da Yoga Festival all’Arena Civica Gianni Brera di Milano. L’appuntamento è lunedì 21 giugno, dalle ore 18.00 alle 18.30, con tappetini distesi e rigorosamente distanziati per seguire il programma, che prevede una prima classe di yoga tradizionale – lo Yoga Common Protocol – che il Governo indiano ogni anno il 21 giugno diffonde in tutti i Paesi del mondo per mostrare la vera essenza della pratica; dalle 18.30 alle 19.00 musica e canti con Nitya e Ninad – fondatori di Mantra Academy – tra i più conosciuti interpreti di mantra e kirtan presenti in Italia. Dalle 19.00 alle 20.30 circa, Dario Calvaruso condurrà una pratica accessibile a tutti di Yoga Navakaraa Vinyāsa, un metodo che affonda saldamente le radici nella yoga originale e stimola il praticante ad accrescere la propria consapevolezza attraverso movimenti che provengono anche dal tantra, dalla danza e dalle arti marziali. L’evento è gratuito, ma è necessaria la registrazione per partecipare.

I 108 SALUTI AL SOLE DI BALI YOGA

Domenica 20 giugno, BaliYoga e la Triennale Milano si uniscono per celebrare l’Intenational yoga day facendo risuonare la voce e i suoni della natura dall’Isola degli Dei: Bali. Nel Giardino della Triennale Milano tutti i partecipanti faranno un viaggio oltreoceano e, attraverso i 108 Saluti al Sole, saranno portati a sentire al proprio interno la luce dell’inizio dell’estate e la forte rigenerazione cosmica che porta con sé. «Diventeremo lo Spirito di una meditazione in movimento, tanto trasformativa quanto inattesa per tutta la luce interiore che sarà in grado di regalare. E sin d’ora posso assicurare che rimarrà nei sensi delle persone per tutta l’estate, e oltre», afferma Simona Tarabini, fondatrice di Bali Yoga che guiderà la pratica proprio dall’isola di Bali. Perché proprio 108 Saluti al Sole? «È quando ci si immerge nelle 108 ripetizioni che avviene la piena trasformazione, tanto più se la pratica avviene nel giorno di maggiore rigenerazione cosmica, ovvero il Solstizio d’Estate. 108 viene considerato un numero sacro. I mala – rosari tibetani – sono formati da 108 grani. La distanza del sole e della luna dalla terra è 108 volte il loro diametro. 108 sono i Pitha – centri sacri – sparsi in India e sono 108 sono anche le qualità del Buddha. Per questo nel giorno della Festa del Sole la tradizione vuole che si offrano alla Madre Terra e al mondo i 108 Saluti al Sole», spiega Simona. «Praticare il Surya Namaskara in corrispondenza del solstizio estivo è considerato di buon auspicio per connettersi con il sole e trarre dai suoi raggi le energie necessarie per sviluppare nuove forze vitali». Per partecipare è necessario prenotarsi sull’app BaliYoga.it.

YOGA SULLE DOLOMITI

Domenica 20 giugno, alle ore 10, al rifugio Laresei, a 2.250 metri nella Ski Area San Pellegrino, si potrà praticare yoga con una vista a 360 gradi sulle Dolomiti. A guidare la lezione saranno i maestri della rete del Treviso Yoga Day. L’appuntamento, anteprima della Giornata mondiale dello yoga – solo su prenotazione attraverso il sito – invita a vivere e connettersi con il territorio toccando uno dei luoghi più panoramici delle Dolomiti. L’iniziativa sarà anche online il 21 giugno, sul canale YouTube YogaDayTV.

PRATICA CON VISTA

L’Hotel de la Ville a Roma il 21 giugno trasmetterà live dalle 19 alle 20 sul proprio canale Instagram, una lezione di Vinyasa Flow sulla terrazza del ristorante Cielo tenuta dall’insegnate Rachel Zitin. L’appuntamento anticipa il lancio delle sessioni di Yoga on the Terrace, disponibili per gli ospiti e anche per chi non soggiorna in albergo nei mesi di giugno e luglio (ogni mercoledì dalle 19 alle 20, costo € 30).

IL RETREAT IN MEZZO ALLA NATURA

Dal 18 al 20 giugno Palazzo di Varignana propone due giorni dedicati allo yoga e alla cura di sé, per fare il carico di energia vitale e allontanarsi dallo stress, immersi nello splendido scenario dei colli bolognesi. Ad accompagnare in questa experience di benessere c’è Martina Rando, co-founder di Yome, insegnante di Hatha e Vinyasa yoga.

Il contatto con la natura ha il potere di amplificare i benefici della pratica. Per questo, insieme allo yoga c’è la possibilità di provare anche l’effetto terapeutico del green bathing. La dottoressa Annamaria Acquaviva guida una sessione di mindfulness all’interno del parco di Villa Amagioia per sperimentare i benefici offerti dalla nature therapy. L’esposizione a stimoli naturali attraverso i cinque sensi ha un effetto diretto sul sistema nervoso parasimpatico, favorisce uno stato di rilassamento e la funzione immunitaria. Gli effetti della pratica sono enfatizzati da uno speciale menu e da un un approccio al cibo basato sul Mindful Eating, per imparare non solo ad alimentarsi ma a nutrire il corpo, facendo tesoro di tutte le sfumature sensoriali.

IL RETREAT POST GIORNATA DELLO YOGA

Holis Week, il FuoriSalone del benessere che promuove esperienze wellness per corpo e mente, propone la sua formula weekend Holis Weekend finalmente in presenza in occasione della Giornata mondiale dello yoga.

Le attività in programma per il weekend del 26/27 giugno, ruoteranno attorno al solstizio d’estate che celebra l’inizio della stagione estiva, il momento di massima espressione ed espansione della natura e dell’uomo, e all’elemento del Fuoco. Per celebrare questo momento molto importante nella ciclicità dell’anno verranno proposte una serie di pratiche e momenti volti alla riscoperta della propria energia interna e del benessere psicofisico. Protagonista del weekend sarà Johanna Maggy, coach olistica e insegnante di pilates, che attraverso flow e pratiche di meditazione porterà i partecipanti ad esplorare il loro legame con la natura e con sé stessi. Nel programma è previsto anche il seminario introduttivo alla lettura dei tarocchi come pratica di autoconsapevolezza. Le informazioni per partecipare le trovate qui. 

YOGA IMMERSIVO: DÉRIVE E NIKE YOGA

Continua il percorso di Dérive, in collaborazione con Nike Yoga, cominciato nel 2020 con le serie Immersive Yoga Experience e Passaggi Phase One, per promuovere una maggiore consapevolezza di sé, del proprio corpo, della realtà sociale che ci circonda e della natura attraverso l’incontro di suoni, movimenti e immagini. Questa nuova edizione di declina in un ciclo di tre video-session online curate dal maestro Marco Migliavacca ([hohm] Street Yoga), registrate negli spazi polifunzionali di Scalo Lambrate , progetto di rigenerazione urbana dedicato alla città di Milano. 
Queste training-session si sviluppano intorno a tre sequenze cicliche dedicate al sole, alla luna e alle stelle, un’esperienza immersiva che coinvolga corpo, anima e mente nello spirito della sostenibilità. Dopo l’incontro virtuale “Lunar” del 17 giugno, i prossimi appuntamenti sono “Solar”, disponibile a partire da mercoledì 30 giugno, dedicato alle sperimentazioni elettroniche eteree della compositrice e musicista Sara Berts, che dialogheranno con sequenze di yoga più energiche ed attive costruite intorno al saluto al sole. Mentre il soundscape ipnotico di IOKOI, artista e curatrice poliedrica, firmerà “Stellar”, la sessione conclusiva di mercoledì 14 luglio che, attraverso l’immaginazione, guiderà l’apertura del corpo. Le tre video-session saranno disponibili sull’app Nike Training Club.

LEGGI ANCHE

Vacanze yoga 2021, ritiri al mare, in campagna o in montagna

0 0 voti
Valutazione dell'articolo
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Visualizza tutti i commenti