Vai al contenuto

CAPODANNO Notte di San Silvestro veglione curiosità tradizioni usanze riti ricette cenone Ultimo dell’Anno ricordi destinazioni primo giorno anno nuovo

Capodanno non è solo cenoni e fuochi d’artificio ecco curiosità bizzarrie e tradizioni sulla notte di San Silvestro che apre le porte del nuovo anno, curiosità folklore video youtube ricordi amarcord nostalgia ricette e usanze tormentoni mix musica per ballare…🍾🥂🇮🇹

L’arrivo dell’anno nuovo è un momento molto importante per tutti noi in quanto è perfetto sia per fare un resoconto di ciò che abbiamo vissuto negli ultimi 365 giorni, sia per darci nuovi obiettivi e continuare a crescere.

Ogni paese ha le sue usanze e tradizioni di Capodanno per festeggiare l’arrivo del nuovo anno e alcune di queste sono davvero bizzarre.

Mentre il vecchio anno volge al termine, diamo uno sguardo ad alcune delle tradizioni più interessanti per dare il benvenuto al nuovo anno. 

Mentre alcune usanze come stappare champagne, fuochi d’artificio e contare gli ultimi secondi sembrano universali, molti paesi hanno i loro modi unici per festeggiare. 

Scopri le tradizioni di Capodanno in tutto il mondo, esprimi un desiderio e buon anno!

aperitivi e cenone di CAPODANNO

Lancio di mobili in Italia

“Fuori il vecchio” è il motto a Napoli, dove le persone buttano via di tutto, dai tostapane ai frigoriferi dai balconi. 
Liberarsi dei vecchi averi simboleggia un nuovo inizio nel nuovo anno. 
Per prevenire lesioni gravi, la maggior parte dei locali si attacca a oggetti piccoli e morbidi per la loro tradizione di lancio, anche se è comunque una buona idea guardare la testa se viaggi a Napoli (o Johannesburg , in Sudafrica , dove viene praticata anche questa usanza).

Usanze a DUBAI

Se volete un Capodanno scoppiettante, andate a Dubai: i festeggiamenti del 2014 sono entrati nel Guinnes dei primati, con circa mezzo milione di fuochi artificiali sparati in sei minuti. Lo spettacolo pirotecnico, che ha illuminato a giorno 94 km di costa, ha richiesto dieci mesi di progettazione.

BACI PROPIZIATORI

Il bacio più benaugurante? A mezzanotte, sotto un rametto di vischio. Per la mitologia scandinava, le sue bacche sono le lacrime versate dalla dea Frigg per la morte del figlio Balder, ucciso da una freccia di vischio. Balder però tornò in vita e per la felicità lei baciò chi passava vicino alla pianta.

MUTANDE ROSSE

A proposito di riti scaramantici, l’usanza di indossare biancheria intima rossa avrebbe a che fare addirittura con l’antica Cina. Per il folclore orientale, infatti, il rosso è il colore che spaventa Niànmostro divoratore di uomini che a Capodanno esce dalle profondità marine. Male non fa, hai visti che mai che il 2021 sia migliore…

Il 31 dicembre, nell’anno liturgico della Chiesa cattolica, è il giorno dedicato al culto di Silvestro I, 33esimo Papa, sul soglio di Pietro tra il 314 e il 335. 

Eppure la figura del Pontefice, morto proprio il 31 dicembre, ha poco o nulla a che fare con i festeggiamenti per l’anno nuovo. 

Bisogna anche considerare che, se Silvestro I è vissuto nel IV secolo, è solo molti secoli più tardi che si inizia a festeggiare il Capodanno il 31 dicembre.

Nel Medioevo, ad esempio, convenzionalmente il giorno iniziava e finiva col tramonto. Niente notte di San Silvestro, dunque.

Indossare qualcosa di rosso, un’usanza che arriva dall’antico Impero cinese, secondo la quale il rosso è il colore che spaventa Niàn, la bestia divoratrice che, proprio a Capodanno, esce dalle profondità marine per nutrirsi di carne umana. Ma il rosso era considerato di buon auspicio anche nella Roma Imperiale, dove le donne durante i festeggiamenti per il nuovo anno si vestivano di porpora, il colore del coraggio, della passione, del potere e della fertilità.

Duomo di Firenze con fuochi d’artificio tradizioni di capodanno in italia

CAPODANNI STORICI

Tra i capodanni da ricordare c’è quello del 1785: nasce la prima edizione del Times. Il 1° gennaio 1863 Lincoln decreta l’abolizione della schiavitù, mentre il primo giorno del 1948 entra in vigore la Costituzione italiana. Infine, nel 1983 la rete Arpanet passa al protocollo IP: nasce Internet.

BOTTI DI FINE ANNO

Che Capodanno è senza fuochi d’artificio?

I primi a usarli furono i cinesi, che li hanno inventati intorno all’ottavo secolo dopo Cristo. In Europa arrivano nel XIII secolo e si usano per festeggiare le vittorie militari. Ma prima che si diffondano davvero, bisogna aspettare la metà del Seicento.

FUOCHI DI ARTIFICIO

A proposito di fuochi d’artificio, sapevate che i primi erano “in bianco e nero”? La colorazione, infatti, si ottiene aggiungendo dei sali alla polvere pirica, come il cloruro di potassio, ma fino alla metà del Settecento nessuno ci aveva pensato!

CHI FESTEGGIA PER PRIMO? E PER ULTIMO?

Il primo posto nel mondo dove sorge l’alba è l’isola di Kiribati, in Oceania: i suoi abitanti, quindi, sono i primi a festeggiare Capodanno. Gli ultimi sono invece quelli delle Samoa Americane, dove l’anno nuovo arriva 23 ore dopo!

Nel medioevo, pur usando tutti il calendario giuliano, la data che indicava il Capodanno era diversa secondo i paesi, per cui in Inghilterra e in Irlanda, dal XII secolo fino al 1752, il primo giorno dell’anno si festeggiava il 25 marzo (giorno dell’Incarnazione e usato a lungo anche a Pisa e in seguito a Firenze) mentre in Spagna fino all’inizio del Seicento era il 25 dicembre, giorno della Natività.

In Francia fino al 1564 veniva festeggiato nella domenica di Resurrezione (chiamato anche stile della Pasqua); a Venezia, fino alla sua caduta, l’1 marzo mentre in Puglia, in Calabria e in Sardegna si festeggiava, seguendo lo stile bizantino, l’1 settembre.

Il bacio sotto il vischio che promette felicità, pace, amore è tutto merito della dea celtica Freyaprotettrice degli innamorati.

In Spagna c’è la tradizione di mangiare alla mezzanotte dodici chicchi d’uva, uno per ogni rintocco dei dodici scoccati da un orologio. A Madrid per questo rito si riuniscono alla Puerta del Sol.

In Russia, dopo il dodicesimo rintocco, si apre la porta per far entrare l’anno nuovo e c’è l’usanza di scambiarsi e aprire i regali.

In Ecuador e in Perù si usa mettere fuori dalla porta dei pupazzi di cartapesta, di solito con sembianze di personaggi famosi, imbottiti di petardi così da bruciare ed esplodere ai rintocchi della mezzanotte.

In Giappone, prima della mezzanotte, le famiglie si recano nei templi per bere sakè e ascoltare 108 colpi di gong che annunciano l’arrivo dell’anno nuovo. Questi 108 colpi rappresentano il numero dei peccati che una persona commette in un anno e che in questo modo vengono purificati.

In Spagna e in alcuni paesi dell’America Latina, una tradizione di Capodanno è mangiare 12 uva

una per ogni mese dell’anno successivo, per assicurarsi la prosperità. Sembra facile? Ecco la sfida: devi mangiare un acino d’uva ad ogni rintocco di campana a mezzanotte. Il modo preferito è quello di dare un morso, quindi ingoiare le metà dell’uva intere. Un bicchiere di spumante in seguito potrebbe aiutare a sciacquare tutto. La tradizione risale al 1909, quando i viticoltori di Alicante ebbero questa idea per vendere più uva dopo una vendemmia eccezionale.

Germania piombo sciolto in un cucchiaio sopra una candela

Chi non vuole sapere cosa potrebbe portare il prossimo anno? In Germania , le persone sciolgono piccoli pezzi di piombo in un cucchiaio sopra una candela, quindi versano il liquido in acqua fredda. Le forme bizzarre del Bleigießen (colata di piombo) dovrebbero rivelare cosa porterà l’anno a venire. Se il piombo forma una palla, la fortuna rotolerà verso di sé, mentre la forma di una corona significa ricchezza; una croce significa morte e una stella porterà felicità.

Piatti frantumati (Danimarca)

Se vuoi fare un nuovo amico danese per il nuovo anno, rompi un piatto contro la loro porta. La tradizione ha lo scopo di portare fortuna al destinatario per l’anno a venire: più grande è la pila di stoviglie in frantumi sul tappetino di benvenuto, più fortuna ricevi. I danesi saltano anche dalle sedie per saltare letteralmente nel nuovo anno (si spera di evitare stoviglie rotte all’atterraggio) e rimanere incollati alla TV per il discorso annuale della regina Margrethe e per una proiezione della commedia tedesca in bianco e nero Dinner For One (nota in Danimarca come il novantesimo compleanno ).

Ecuador Effigi in fiamme e spaventapasseri di politici

Gli ecuadoriani dicono “addio” all’anno vecchio incenerendo enormi effigi, o viejos , che rappresentano l’anno vecchio. Le famiglie costruiscono questi enormi spaventapasseri con carta e vestiti vecchi, ci mettono sopra una maschera dipinta (dagli amati personaggi dei cartoni animati agli odiati politici), quindi accendono le loro creazioni quando l’orologio suona le 12 per mettere a letto l’anno precedente. L’Ecuador condivide anche la tradizione con i vicini di casa Colombia di camminare intorno all’isolato con una valigia, che rappresenta tutti i viaggi che faranno nel nuovo anno.

In Ecuador , le persone costruiscono bambole simili a spaventapasseri di politici, pop star o altre figure importanti per dar loro fuoco. Bruciare l’ año viejo (il vecchio anno) ha lo scopo di distruggere tutte le cose cattive dell’ultimo anno e purificare per il nuovo. Gli spaventapasseri sono realizzati con vecchi vestiti imbottiti di giornali o segatura e all’estremità viene montata una maschera. La tradizione ecuadoriana probabilmente ebbe origine a Guayaquil nel 1895 quando un’epidemia di febbre gialla colpì la città e le bare piene di vestiti del defunto furono bruciate per la purificazione.

Tutto intorno (Filippine)

I filippini divorano uva… e arance e cocomeri e mele e melone. L’usanza è quella di raccogliere 12 frutti diversi, uno per ogni mese dell’anno, ma devono essere rotondi, perché rappresentano ricchezza e prosperità. Si tratta di quei dollari in contanti nelle Filippine : anche i locali indossano abiti con a pois e si riempiono le tasche di monete rotonde per incassare il rituale.

Gettare carta dalla finestra (Argentina)

I coriandoli che svolazzano per le strade di Buenos Aires intorno all’ora di pranzo del 31 dicembre sembrano celebrativi, ma la spiegazione dietro l’usanza è più pratica: gli argentini fanno a pezzi tutti i loro vecchi documenti e carte prima che cali il sipario sull’anno, per simboleggiare l’abbandono del passato alle spalle. Non è certo la cosa più rischiosa volare dalle finestre di tutto il mondo a Capodanno, però: molti altri paesi dell’America Latina amano lanciare secchi d’acqua, mentre i sudafricani depositano inelegantemente i loro vecchi mobili sulla strada da grandi altezze.

Scozia

Nel folklore scozzese, il “primo piede”, noto anche come  quaaltagh  o  qualtagh , è la prima persona che attraversa la soglia dopo la mezzanotte. Si pensa che un maschio alto e dai capelli scuri con doni come monete, carbone,  pane , sale e un “piccolo bicchierino” di whisky, porti la migliore fortuna per la casa. La tradizione risale probabilmente ai tempi dei Vichinghi, quando grandi e biondi sconosciuti (normalmente armati di asce e spade) alla porta significavano guai, e in alcuni luoghi, il primo passo di un maschio biondo è ancora considerato sfortunato.

Auguri di Buon Anno frasi più belle e divertenti

Il Capodanno è anche l’occasione giusta per fare gli auguri alle persone che più abbiamo vicino, nella speranza che le cose vadano per il verso giusto. Ecco una raccolta di frasi di auguri di Buon Anno per iniziare col piede giusto una nuova stagione della vita. 

Non conta la destinazione, ma il viaggio. Ti auguro di goderti ogni giorno di questa avventura chiamata “vita”. Felice anno nuovo!

Questo augurio è una scatola piena d’amore, avvolta con gioia, sigillata con un sorriso e inviata con un bacio. Buon Anno!

Se i miei desideri diventassero realtà, saremo insieme per tutto questo nuovo anno. Non vedo l’ora di passarlo con te!

Buon Anno! Festeggia e sorridi al nuovo anno!

Questo non è stato un anno, è stata una prova di resistenza… Felice Anno Nuovo!

Sei il mio ultimo pensiero di quest’anno e il primo dell’anno nuovo. Buon anno!

Tanti Auguri di Buon Anno!

È tempo di lasciarsi alle spalle il passato e dedicarsi a un nuovo inizio. Felice anno nuovo

Tantissimi auguri di buon anno!
Ti auguro 12 mesi di felicità, 52 weekend di serenità, 365 giorni d’amore, 8.760 ore di fortuna, 525.600 minuti di successo, 31.536.000 secondi di amicizia.
Ti auguro 365 giorni pieni di gioia e serenità!
Ti auguro che il nuovo anno inizi bene, prosegua come desideri e che termini con grandi soddisfazioni.
Ti auguro che il nuovo anno ti porti tantissima gioia! Auguri!
Ti auguro che quest’anno tu possa realizzare i tuoi desideri, raggiungere i tuoi obiettivi e sentirti soddisfatto. Con affetto.
Ti auguro di cuore che tutti i tuoi più grandi desideri possano essere esauditi presto. Buon Anno!
Ti auguro un anno che sia proprio come lo desideri. Buon 20..
Ti auguro un anno speciale. Buon 20..
Ti auguro un anno traboccante di gioia e di successi per il tuo nuovo lavoro.
Ti auguro un Capodanno spumeggiante e pieno di allegria. Buon 20..
Un altro anno è trascorso. Anche se non ci si vede più tanto spesso, voglio che tu sappia che la mia amicizia nei tuoi confronti è rimasta immutata nel tempo, e spero che lo sia altrettanto per te. Buon Anno!
Un caro augurio perché l’anno che inizia ti porti gioia, sorrisi e letizia. Ciao!
Un felice anno nuovo a te e famiglia. Auguri e… a presto!
Un nuovo anno sta per iniziare: il nostro augurio è che vi porti tutto ciò che avete sempre desiderato. Buon 20..
Un po’ di fortuna non guasterebbe. Che il nuovo anno ve ne porti tanta! Auguri dai vostri 

Links fonti approfondimenti sul Capodanno consigli ricette cenone video youtube curiosità ultimo dell’anno fuochi d’artificio tutorials usanze nel mondo ricerche Google…

video youtube tutorial in italiano Menù di Capodanno Antipasti, Primi, Secondi, Contorni e Dessert | ideale per festeggiare | Ricetta
video youtube tutorial in italiano APERITIVI DI CAPODANNO by RITA CHEF
video youtube tutorial in italiano MENU di NATALE e CAPODANNO: Ricette primo, secondo e contorno per fare un figurone! Chef Max Mariola
Video rricetta cotechino con le lenticchie
video youtube film Fantozzi scena epica del veglione di Capodanno cenone nei locali della ditta Il Ragionier Fantozzi partecipa ad un veglione di Capodanno decisamente surreale, durante il quale glie ne capiteranno di tutti i colori. Scena tratta dal film “Fantozzi” (1975).
video youtube ricordi amarcord in italiano Botti capodanno 2016 nocera inferiore profondità o ironia o nostalgia di ricordi
L’addestratrice spiega come proteggere i cani dai botti di Capodanno: “Non lasciateli soli”
video youtube ricordi amarcord nostalgia in italiano TG 24.12.09 Il cenone di Natale a Bari vecchia
video youtube ricordi amarcord London’s 2021 fireworks 🎆 Happy New Year Live! 🔴 BBC
video youtube ricordi amarcord nostalgia in italiano 5 destinazioni in Italia consigliate per Capodanno 2020
IL CAPODANNO PIÙ ASSURDO DI SEMPRE by Jakidale per capodanno ho voluto fare una cosa epica, provare a festeggiare due capodanni in una notte, sfruttando le differenze dei fusi orari, questo è quello che è successo…
MIX E REMIX DELL’ ANNO I tormentoni dell’anno solo le più belle – CAPODANNO 2022 – hit 2022
MIX CANZONI CAPODANNO 🍾 CON I TORMENTONI ♥️♣️♦️♠️ “QUELLI VERI” BY DJ CARYSMA

https://www.tpi.it/gossip/notte-di-san-silvestro-storia-20181231225647/

https://www.thrillerstoriciedintorni.it/2021/01/01/capodanno-storia-origini-riti-e-usanze-del-primo-giorno-dellanno/

https://www.frasimania.it/auguri-buon-anno/

https://dalmiocuore.it/auguri-di-buon-anno/

https://www.aforismario.eu/2019/12/frasi-auguri-buon-anno.html

Capodanno usanze su Google…

Capodanno da ricordare su Google…

Ultimo dell’anno curiosità usanze su Google..

capodanni storici su Google…

Notte di San Silvestro su Google…

Bizarre New Year’s Eve traditions su Google…

Auguri di buon anno su Google…

Capodanno usanze vlog video blog youtube…

Ultimo dell’anno vlog video blog youtube…

Notte di San Silvestro vlog video blog youtube…

Lascia un tuo pensiero, un commento, un consiglio, la tua esperienza… ( ^︣ ͜ʖ ^︣ )

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *