Vai al contenuto

Clubhouse app Social Vocale solo messaggi vocali voce alle opinioni libere App social media delle voci basata solo sull’audio 🌍📢🎤

Clubhouse App social media delle voci basata solo sull’audio

Clubhouse lo spazio per conversazioni audio casuali e immediate

Fatti sentire Fai sentire la tua voce al mondo, esprimi le tue opinioni parlando di ciò che vuoi, la voce ha un potere che nessuna foto o video può avere: è unica per ogni persona, è riconoscibile e crea una connessione con l’ascoltatore. Qualche anno fa i social si basavano principalmente sulla parola scritta, come facebook e twitter, poi sulle immagini come Instagram e TikTok e oggi sulla voce.

Che cos’è e come funziona Clubhouse? 

Clubhouse è un’app di social media by Alpha Exploration Co. basata esclusivamente sull’audio. Niente foto o video, come su Instagram o TikTok, ma solo ed esclusivamente audio.

Anzi, solo ed esclusivamente voci, per essere precisi.

All’utente spetta la scelta: fare semplicemente da ascoltatore, seguendo le varie discussioni, o prenderne parte attivamente registrando il proprio vocale.

Tutti i messaggi audio postati non possono in alcun modo uscire da Clubhouse: la piattaforma infatti ne impedisce la condivisione, il download o la registrazione

In pratica al suo interno ci sono delle “stanze” in cui due o più persone parlano di un argomento.

Se la stanza è aperta si può entrare ad ascoltare, alzare (virtualmente) la mano e, se si viene accettati, partecipare con la propria opinione.

Altrimenti si può aprire una propria stanza con qualcuno e decidere l’argomento di cui si vuole parlare.

Clubhouse è un social network americano fondato di recente, aprile 2020, da Paul Davison e Rohan Seth con  12 milioni di dollari.

Negli States il social gode di un grande successo con diversi VIP iscritti che utilizzano questo spazio (Oprah Winfrey, Drake e Chris Rock, giusto per fare qualche nome) 

Sul sito ufficiale l’app è descritta come «un nuovo tipo di social basato sulla voce che consente alle persone di tutto il mondo di parlare, raccontare storie, sviluppare idee, approfondire amicizie e incontrare nuove persone interessanti in tutto il mondo».

Come parlare su Clubhouse: come funzionano le stanze

Una volta scelta la stanza e l’evento di interesse Clubhouse aprirà una finestra con tutti i partecipanti alla conversazione, si entra in diretta e non vi è possibilità di recuperare quanto detto in precedenza, e le immagini profilo di chi sta parlando vengono cerchiate di grigio (permettendo di capire chi sta intervenendo in quel dato momento).

Per chiedere di partecipare e parlare si può cliccare sull’icona della mano in basso a destra (che equivale a chiedere al moderatore la parola, come se si alzasse la mano). È possibile lasciare la stanza cliccando in basso su “Leave quietly” (lascia in silenzio). 

Come iscriversi a Clubhouse: come avere un invito

Al momento in cui postiamo questo articolo Clubhouse si trova ancora in una fase beta e l’accesso viene consentito agli utenti solo tramite invito. Gli inviti possono essere ottenuti da altri utenti già iscritti, ne viene fornito un numero limitato che può essere ricaricato successivamente.

Le strade percorribili sono due: essere invitati direttamente via SMS o scaricare l’applicazione, completare l’iscrizione e attendere che un contatto in comune approvi la nostra richiesta.

Come funziona il social vocale Clubhouse?

Come usare Clubhouse: creare una stanza

Le stanze di Clubhouse possono essere create con il pulsante in basso “Start a room” e si hanno diverse scelte:

  • Open, ovvero aperte a tutti e a chiunque sia interessato a partecipare;
  • Social, riservate solo ai mutuals, ovvero chi vi segue e viceversa;
  • Closed, stanze private a cui è possibile accedere solo con invito.

Cliccando su “Add a Topic” si può scegliere l’argomento su cui basare la stanza creata e tra gli utenti che vi partecipano è possibile assegnare il ruolo di moderatori che avranno la funzione di scegliere di volta in volta a chi dare la parola.

In alto è presente l’icona cerca (con la lente d’ingrandimento) per trovare persone da seguire o stanze di nostro interesse divise per argomento, “Inviti” (per invitare altri utenti a iscriversi, funzione fondamentale per permettere ad altri utenti di accedere alla piattaforma almeno per il momento); “Upcoming for You” con tutte le stanze e le conversazioni in programma durante la giornata (divise per orari); “Activity” ovvero le notifiche di base, e l’icona del proprio profilo.

Le Room di Club House 

Le Room o Stanze sono sale tematiche, dove condividere argomenti sempre più di nicchia, in cui tutti possono partecipare, seppure con la moderazione degli organizzatori, ma dove il diritto di parola è per tutti e per alzata di “mano”, con l’obiettivo di dare il proprio contributo alla conversazione. La propria voce su Clubhouse diventa un’arma molto potente, che lascia spazio all’immaginazione: può ammaliare, coinvolgere, annoiare o infastidire, ma certo permette a tutti di andare oltre i propri limiti, senza doversi fermare di fronte alle barriere tecnologiche, come quelle di Twitch per le telecamere o di Instagram dove essere perfetti nelle foto e nelle dirette è tutto.

Chi partecipa a Club House?

Clubhouse ha un altissimo tasso di “time consuming” e crea dipendenza come non mai!

A conferma di ciò si registra la presenza di grandi personaggi dello spettacolo come Oprah Winfrey, Ashton Kutcher, Chris Rock, Kevin Hart, Drake, influencer, imprenditori che si trovano senza troppa fatica tra una stanza e l’altra, dove è possibile dialogare senza filtri, un’occasione unica per creare un network di alto profilo. Un ruolo importante è stato giocato dalle stanze in cui sono entrati Elon Musk e Mark Zuckerberg.

CLUBHOUSE é arrivato su Android

Dopo mesi in cui è stato disponibile esclusivamente per iOs, schizzando subito in cima alla lista delle app più scaricate, Clubhouse sbarca su Android. Per ora è in beta per gli utenti statunitensi: una fase di test per verificarne il funzionamento e aggiungere man mano tutte le funzionalità che possono già sfruttare gli utenti con dispositivi Apple, per esempio i pagamenti per i creator con il programma Clubhouse Creator First che come succede con altre piattaforme – TikTok per esempio – consente di guadagnare con i propri contenuti.

Il funzionamento e l’ingresso nel «club» saranno identici a come già avviene per iOs: si potrà entrare a far parte della community solo su invito pur avendo già scaricato l’applicazione che, in effetti, è già presente su PlayStore anche in Italia (qui).

Chi vuole, perciò, può preregistrarsi e attendere che sia resa disponibile anche nel nostro Paese: in quello stesso momento verrà scaricata automaticamente sullo smartphone.

Ad annunciare la novità sono stati i fondatori di ClubHouse, Paul Davison e Rohan Seth, in un post sul blog intitolato «Benvenuti utenti Android», in cui giustificano il ritardo spiegando di aver adottato un approccio graduale per la crescita del loro social network vocale, e che soprattutto non si sarebbero mai aspettati un successo tale. «All’inizio di quest’anno – scrivono nel post – Clubhouse ha iniziato a crescere molto rapidamente, poiché persone in tutto il mondo hanno iniziato a invitare i propri amici più velocemente di quanto ci aspettassimo. Questo ha comportato alcuni svantaggi: il carico ha sollecitato i nostri sistemi, causando interruzioni diffuse del server e errori di notifica e superando i limiti dei nostri algoritmi di rilevamento iniziale.

Per questa ragione abbiamo spostato la nostra attenzione sulle assunzioni, le riparazioni e la creazione di società, piuttosto che sugli incontri della community e le caratteristiche dei prodotti. È stato un momento importante per gli investimenti, che pensiamo ci aiuterà a funzionare molto meglio nel lungo periodo».

Inevitabile pensare, però, che il momento per rendere disponibile la app su Android non sia stato scelto a caso: dopo il picco iniziale i download di ClubHouse hanno subito una frenata e intanto Twitter e Facebook hanno annunciato il lancio di funzionalità molto simili.

Continua a scoprire le CLUBHOUSE e le sue novità su..

TROVA CLUBHOUSE SU GOOGLE… 

https://www.ladige.it/tecnologia/2021/03/09/voce-invece-di-testo-perche-clubhouse-e-il-social-del-momento-e-come-funziona-1.2860290

Clubhouse è un social network con chat audio e ad invito lanciato nel 2020 dalla Alpha Exploration Co. e creato da Paul Davison e Rohan Seth. A dicembre 2020 è stato valutato quasi $ 100 milioni. Il 21 gennaio 2021 la valutazione ha raggiunto il miliardo di dollari. Wikipedia

https://www.money.it/Come-funziona-Clubhouse-guida-inviti-iscrizione-social

Clubhouse, cos’è e come funziona il nuovo social di cui tutti parlano

Clubhouse: le room che parlano di lavoro

Clubhouse, che cos’è e come funziona il social solo audio (amato dai vip)

Clubhouse Social Vocale solo messaggi vocali voce alle opinioni libere App social media delle voci basata solo sull’audio

Clubhouse video tutorials su come utilizzarlo

Clubhouse app come funziona prime impressioni
Clubhouse com’é e come funziona

Cosa ne pensi di Clubhouse ? Ci Sei su Clubhouse ? Scrivilo quà sotto 👇 un abbraccio Grullo Grulli 🇮🇹

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error

🙏 SE APRI GLI ANNUNCI TI RINGRAZIO DEL SUPPORTO ❤️