Vai al contenuto

NDE Uomo muore e torna in vita condivide la sua esperienza premorte

Kevin Hill, 55 anni, ha detto che morire e tornare in vita è stata un’esperienza pacifica

Un uomo che è morto ed è stato riportato in vita ha rivelato ciò che ha visto e come si è sentito durante questo periodo, dicendo che non c’era “luce alla fine del tunnel”.

Ha detto: “Sapevo di essere morto. Ero separato dal mio corpo.

“Poi sono andato a dormire e mi sono svegliato, vivo e l’emorragia si era fermata. Sapevo che non era il mio momento di morire.

“La situazione mi ha fatto riorientare le mie priorità. Quando sono uscito dall’ospedale la mia atmosfera familiare è cambiata radicalmente.

“Sono diventato più resiliente. So che posso riprendermi”.

Kevin Hill in hospital bed
Kevin ha descritto di essere stato “separato” dal suo corpo durante il suo breve periodo di morte (Immagine: Kevin Hill / SWNS)

Nell’estate del 2021, le gambe di Kevin hanno iniziato a gonfiarsi perché stavano trattenendo l’acqua in eccesso. È andato dai medici più volte, ma è stato dimesso, ha detto.

Alla fine, Kevin ha ottenuto un appuntamento presso l’unità di cura coronarica di Derby ed è stato inviato al Derby Royal Hospital in poche ore.

Kevin ha detto: “Questo ha iniziato il mio periodo di un anno in ospedale.

Mi hanno dato medicine per liberarmi della ritenzione idrica.

Dopo che tutto è andato, mi hanno detto che avevo perso 65 kg di peso dell’acqua”.

La ritenzione idrica è stata causata dalla valvola cardiaca di Kevin che ha due parti invece di tre.

Kevin ha subito un’operazione alla valvola cardiaca nel gennaio 2022.

Ha detto: “Dopo la mia operazione ho preso la calcifilassi.

Questa è una condizione rara che solo una persona su cinque viene diagnosticata.

“Ho avuto la malattia per mesi. La mia pelle mi stava divorando.

Ho avuto tre giorni in cui le mie gambe sanguinavano – semplicemente non si fermava. “

Kevin and his wife Camille
Kevin e sua moglie Camille (Foto: Kevin Hill / SWNS)

Kevin ha perso così tanto sangue che è morto per alcuni minuti fino a quando i medici sono stati in grado di rianimarlo, ha detto.

Kevin ha fatto un recupero quasi completo e ora è tornato a casa con sua moglie Camille Hill, 52 anni.

Ha detto: “Sono nelle fasi finali del recupero. Nella mia gamba destra, ho ancora un po ‘di dolore, ma non è vicino al livello di una volta – piangevo per ore.

“Il mio livello di dolore era 100 su 10 e ora era sceso a quattro.

“Tutti dicevano che dovevo essere morto”.

  • CONDIVIDERE
  • 1

Segnalibro

Kevin Hill
Kevin dice che ora è più “resiliente” dopo il terrificante calvario (Immagine: Kevin Hill / SWNS)

Un uomo che è morto ed è stato riportato in vita ha rivelato ciò che ha visto e come si è sentito durante questo periodo, dicendo che non c’era “luce alla fine del tunnel”.

Kevin Hill, 55 anni, ha la calcifilassi, una malattia grave e rara in cui il calcio si accumula nei piccoli vasi sanguigni del grasso e dei tessuti cutanei.

javascript:void(0)

Dice che la sua pelle morta ha iniziato a divorare la sua pelle viva, provocando un dolore lancinante e cinque pinte di perdita di sangue, il che significa che il suo cuore si è fermato e i medici hanno dovuto lavorare per rianimarlo di nuovo.

Se i giocatori di slot sapessero questo non smetterebbero mai di giocareVincitori di BuzzDaily

Link sponsorizzato da Taboola

ARTICOLI CORRELATI

Kevin ha detto che “morire” e tornare in vita è stata in realtà un’esperienza pacifica, nonostante fosse pienamente consapevole di essere morto.

Incredibile, in seguito si è ripreso completamente, con i medici che lo hanno descritto come “l’uomo dei miracoli”.

Kevin, uno scrittore di Derby, nel Derbyshire, ha detto: “Non stavo guardando il mio corpo, ma ero separato dal mio corpo. Era come se fossi nel regno dello spirito – ero consapevole di quello che stava succedendo ma avuto tanta pace.

Link alla fonte in inglese

https://www.dailyrecord.co.uk/news/weird-news/man-who-died-came-back-29539019

Le esperienze ai confini della morte, note anche come NDE, sono fenomeni descritti in genere da soggetti che hanno ripreso le funzioni vitali dopo aver sperimentato, a causa di gravi patologie o eventi … Wikipedia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *